Credito d’imposta su investimenti pubblicitari

Sosteniamo le aziende che vogliono accedere al bonus pubblicità.

Beneficiari sono le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che investono in campagne pubblicitarie, il cui valore complessivo superi di almeno l’1% gli investimenti effettuati nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione (stampa, anche on line, ed emittenti televisive e radiofoniche locali).

Il credito d’imposta, utilizzabile esclusivamente in compensazione in F24, è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti realizzati, elevato al 90% nel caso di microimprese, PMI e start-up innovative.

Per gli investimenti eseguiti nel secondo semestre 2017 e nell’anno 2018, le domande per accedere al bonus pubblicità dovranno essere inoltrate per via telematica all’Agenzia delle Entrate dal 22 settembre al 22 ottobre 2018.

Per maggiori informazioni

Leggi la scheda tecnica