Riva & Riva: con Cofiter verso ricerca e sviluppo

Operai Riva

R&S per l’ottimizzazione dei processi

Riva & Riva, ubicata a San Lorenzo in Campo (Pesaro Urbino) nel cuore della regione Marche, zona ad alta esperienza nel comparto della carpenteria metallica, opera nel settore della lavorazione della lamiera. Il know-how nella lavorazione di lamiera inox, lamiera ferro e lamiera alluminio è stato costruito da tutto lo staff nel corso di anni di esperienza. Grazie ai numerosi macchinari di precisione, alla capacità degli operai specializzati e alla sempre presente attenzione alle esigenze dei clienti, Riva & Riva si può definire un’azienda consolidata nel settore.

Stabilimento RIva

I due punti cardine sono da sempre l’attenzione al cliente e al rapporto tra fornitore e clienti. Dall’esperienza nella lavorazione della lamiera nasce anche l’idea della carterizzazione dei macchinari, settore in ascesa per i benefici che offre all’azienda committente dal punto di vista del rispetto delle norme di sicurezza, della protezione del macchinario e degli operatori che lo utilizzano.

Con il supporto di Cofiter, l’azienda ha intrapreso un’attività di ricerca e sviluppo. Studio e sperimentazione di un innovativo sistema di gestione delle commesse volto ad ottimizzare il processo di lavoro. Il progetto si pone come obiettivi la strutturazione, l’attuazione e il miglioramento della gestione dei preventivi richiesti dai clienti, mediante procedure di lavoro che coinvolgono molteplici aree dell’azienda. Ufficio commerciale e Ufficio tecnico avranno il compito di gestire le richieste di preventivo pervenute da clienti; quest’ultimo inoltre avrà facoltà di stabilire la fattibilità del progetto per industrializzarlo e tramite il software CAM, elaborare i disegni tecnici forniti dal cliente nel formato compatibile con il post-processor della macchina di taglio laser, industrializzando il prodotto e rendendolo realizzabile. Riva dal 2018 ha investito risorse al fine di ideare un flusso di lavoro innovativo e completamente nuovo, convogliando le nuove tecnologie e le competenze derivanti da anni di esperienza nel settore.

Il risultato finale è quello della combinazione, strutturazione e utilizzo trasversale delle conoscenze e capacità esistenti, di natura tecnologica e commerciale, allo scopo di migliorare la procedura interna di acquisizione e gestione del cliente. L’elaborazione di disegni tecnici e la pianificazione del ciclo di produzione ha consentito lo sviluppo di un servizio personalizzato a seconda delle necessità del singolo richiedente, rendendo l’azienda maggiormente incline ad adattarsi alle esigenze di mercato. In futuro, tale progetto verrà ulteriormente sviluppato con lo scopo di fornire preventivi maggiormente curati e attendibili in tempi rapidi.

La lavorazione della lamiera

Le tecniche di lavorazione della lamiera utilizzate da Riva sono molteplici. Una delle più innovative è quella relativa al taglio laser mediante una potente macchina che permette di lavorare il ferro, l’inox e l’alluminio.

Macchinario Riva

Con la tecnica della piegatura l’azienda può lavorare lamiere di 3 metri per 100 tonnellate ed effettuare anche puntatura e saldatura a filo e TIG. La delicata fase dell’assemblaggio viene effettuata da addetti specializzati che intervengono con cura ed attenzione per garantire sempre pezzi assemblati a regola d’arte. Vi è Infine la verniciatura che viene affidata a partner esterni di qualità ed esperienza selezionata in anni di collaborazione. L’ultimo passo, quello della consegna, viene effettuato da Riva con mezzi aziendali propri, presso la sede del cliente. In questo modo si riducono al minimo le incombenze del richiedente.

La carterizzazione

Come si è detto, Riva & Riva, partendo dall’esperienza della lavorazione delle lamiere, ha intrapreso anche una attività di costruzione di carter, ovvero elementi di protezione per macchinari con strutture in lamiera portante. I vantaggi della carterizzazione di un macchinario industriale sono ormai noti: protezione meccanica del macchinario con minore incidenza delle rotture; protezione della forza lavoro che opera nelle zone limitrofe del macchinario con minore incidenza di infortuni sul lavoro; attenuazione del rumore; diminuzione della dispersione delle polveri e infine attenuazione delle radiazioni di lavorazione.

Interni

Seguendo questi principi, le strutture di protezione progettate/realizzate da Riva&Riva non impediscono in alcun modo la funzionalità originaria del macchinario protetto e soprattutto non alterano la regolarità dello stesso dal punto di vista delle norme di sicurezza vigenti.

 

Riva&Riva Srl

Vuoi diventare anche tu un Caso di Successo Cofiter?