Credito d’imposta riqualificazione alberghi

L’agevolazione si rivolge alle strutture turistico – alberghiere del territorio nazionale, attive alla data del 01 gennaio 2012.

Credito di imposta del 65% delle spese sostenute dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 relative a:

  • ristrutturazione edilizia;
  • riqualificazione;
  • acquisto mobili e componenti di arredo.

Gli interventi dovranno avere finalità di efficientamento energetico e/o antisismica.

Limite massimo delle spese ammissibili pari ad € 307.692,30.

Il credito di imposta in tal caso coincide con il contributo “de minimis” previsto dal regolamento (UE) N. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2018, pari ad € 200.000.

Il credito di imposta riconosciuto è ripartito in due quote annuali di pari importo a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in cui gli interventi sono stati realizzati.

Per maggiori info Leggi la scheda tecnica.