Ansa intervista il Presidente Marco Amelio e il Direttore Marco Barbero

Cofiter compie vent’anni

Martedì a Bologna si fa il punto su nuovo ruolo dei Confidi

(ANSA) – BOLOGNA, 16 NOV – Cofiter, consorzio di garanzia creditizia di Bologna con oltre 30mila imprese associate, compie vent’anni e, martedì 20, traccia il bilancio e presenta le proprie prospettive con un convegno in programma al Savoia Regency al quale, oltre al management del consorzio nato nel 1998 su impulso di Confcommercio e Confesercenti, parteciperanno esperti di credito, consulenza aziendale e rappresentanti delle istituzioni.
“Negli ultimi anni – ha detto il presidente di Cofiter Marco Amelio, ospite del forum dell’ANSA – abbiamo avuto un’evoluzione e una trasformazione. Abbiamo capito che la garanzia del credito, attività che fanno tradizionalmente i Confidi, non era più sufficiente e bisognava offrire nuovi servizi come il microcredito e la consulenza aziendale. Dal 2014 ad oggi abbiamo erogato 10 milioni di finanziamenti a più di 500 imprese, non in concorrenza, ma in collaborazione con le banche”.
Un altro obiettivo di Cofiter, ha spiegato Amelio “è quello di offrire servizi di consulenza su misura per le imprese, a fronte di un mercato che cambia e che spesso è fatto da aziende piccolissime che fanno fatica ad utilizzare strumenti come il credito, i finanziamenti europei e la valutazione dei rischi.
Spesso quello che manca alle aziende è la consapevolezza degli strumenti che hanno a disposizione, per questo il nostro ruolo, in questi anni, soprattutto a causa della grande crisi, è cambiato notevolmente”.(ANSA).

Leggi l’articolo

Scarica il programma dell’evento

Cofiter: microfinanza in imprese E – R

Barbero, è un segmento utile per pmi che non interessa banche

(ANSA) – BOLOGNA, 16 NOV – Il microcredito e la microfinanza sono concetti che spesso vengono utilizzati nell’ambito del sociale, della cooperazione internazionale e dei paesi in via di sviluppo. Da qualche anno Cofiter, consorzio di garanzia creditizia attivo a Bologna e promosso da Confcommercio e Confesercenti, ha deciso di trasferire queste pratiche al mondo delle imprese, trovando un terreno fertile fra le piccole imprese dell’Emilia-Romagna.
“Il credito inferiore ai 25mila euro – spiega Marco Barbero, direttore di Cofiter, ospite del forum dell’ANSA – è un segmento che spesso non interessa alle banche. Ma il nostro tessuto economico è composto da moltissime imprese piccolissime per le quali l’accesso al credito è decisivo. La ricerca di nuovi spazi ci ha aperto alcune consapevolezze: la prima è che bisogna ascoltare i bisogni delle imprese per poter offrire loro un prodotto adeguato ai loro bisogni”.
E’ in questo contesto che Cofiter ha deciso di applicare i concetti della microfinanza al mondo delle imprese, incontrando una risposta andata oltre ogni aspettativa. “Noi – dice Barbero – operiamo soprattutto nel mondo del commercio, del turismo e dei servizi, dove spesso imprese fatte da una o due persone non conoscono nemmeno le opportunità che hanno. Avere questo approccio si porta dietro anche una cultura che ha al primo posto una centralità del cliente”. (ANSA).

Leggi l’articolo


VIDEO ANSA

 

Vuoi maggiori informazioni sui Servizi Cofiter?