CDNI Srl: un’impresa giovane verso la ripresa post Covid

Seljam Maksuti

CDNI è un’azienda giovane volta all’utilizzo di nuove tecnologie applicate alle attività commerciali, in ambito di realizzazione e manutenzione di impianti. Rivolge i propri servizi a tutte le realtà, private o aziendali che necessitano della realizzazione di impianti ed è presente su gran parte del territorio nazionale con i propri esperti e progettisti. CDNI sviluppa e realizza impianti elettrici, idraulici, meccanici, costruzioni in bio-edilizia, impianti fotovoltaici e attua ristrutturazioni di impianti compresa la conversione alle nuove energie volta al risparmio energetico.

CDNI esterno

Un team di esperti che in base alle normative vigenti riesce a conciliare al meglio le necessità con le peculiarità della realizzazione. CDNI srl offre anche un pacchetto servizi dedicato alle esigenze delle singole imprese che va dalla manutenzione ordinaria programmata, alle certificazioni necessarie ad ogni realtà.

CDNI prevede anche interventi in regime di urgenza e la consegna di numeri di reperibilità, fruibili nei periodi festivi e nei notturni, per le realtà ristorative ed alberghiere.

CDNI reception

Seljam Maksuti, giovane Amministratore Unico di CDNI, appena 29 anni, si è trovato a dover fronteggiare la drammatica situazione successiva all’esplodere della pandemia e del lockdown. Nonostante la giovane età, Seljam è riuscito a riordinare le idee e a prendere il timone dell’azienda in questo grande mare in tempesta. Il primo passo è stato, tramite il supporto di Confcommercio Ascom Bologna, l’incontro con Cofiter che ha portato l’azienda alla partecipazione al Bando della Regione Emilia Romagna per l’emergenza Covid-19.

CDNI interno

Seljam ci ha raccontato che quello che ha più subìto l’impatto della pandemia è stato il ramo aziendale legato alla manutenzione degli impianti nel mondo della ristorazione, uno dei primi settori ad essere colpito in seguito alla chiusura del paese: “il nostro 60/70% del fatturato si è bloccato dal primo giorno di chiusura dei ristoranti e l’altra percentuale di fatturato”, prosegue Seljam, “proveniente dall’efficienza energetica, quindi impianti fotovoltaici e impianti di condizionamento, ha subito un ulteriore contraccolpo, in quanto, trattandosi di clienti privati, come da disposizioni ci era impedito di recarci presso di loro per i sopralluoghi dettagliati, fondamentali per il nostro lavoro”.

Seljam crede nel futuro, confidando nella lieve ripresa evidenziata già da giugno ed essendo un imprenditore giovane, sa che le ricette per il futuro sono il continuo miglioramento della gestione, rendendola più fluida, la prudenza e la programmazione, considerando sempre gli imprevisti che possono accadere, quindi fiducia e pragmatismo.

 

CDNI Srl

  • Indirizzo: Via Emilia 68, Ozzano dell’Emilia (BO)
  • Telefono: 051 036 0084
  • E-mail: bologna@cdni.it
  • Sito web: cdni.it

 

Vuoi diventare anche tu un Caso di Successo Cofiter?