BOHO: ristorante bohémien nel centro di Padova

Christian e Daniele

Daniele e Christian Carta sono due manager di successo con la passione per l’enogastronomia. Daniele ha lavorato negli anni per notissime realtà industriali, nelle vesti di direttore commerciale, brand manager e commerciale internazionale, seguendo tutti i mercati mondiali. Christian invece è un dottore commercialista e ha lavorato come CFO per una multinazionale in Sudafrica, luogo in cui hanno vissuto per circa vent’anni. Proprio qui sono entrati in contatto con il settore vinicolo locale e con importanti esperti del business e del marketing dei settori gastronomico e enologico veneto. Da questi incontri e dalla loro passione per la ristorazione curata e ricercata è nato il progetto Boho Padova. Daniele e Christian, a un certo punto della loro vita hanno deciso così di seguire il loro istinto.

BOHO interno

Un locale alla maniera bohémien

Boho è un ristorante sui generis, in quanto tutto in stile eclettico bohémien con accenti vittoriani. Come è noto, il termine francese bohémien fu usato nel XIX secolo per descrivere lo stile di vita, al di là delle convezioni sociali, di artisti, scrittori, musicisti e attori marginalizzati e impoveriti delle maggiori città europee.

L’aggettivo “bohémien” si può definire dunque come “socialmente non convenzionale in modo artistico”. Così Boho, che dal francese mutua il nome, si presenta non come un semplice locale dove poter bere e mangiare, ma come un qualcosa fuori dal coro.

BOHO interno pareti

Situato nel centro di Padova, Boho, con il supporto di Cofiter, ha rilevato una gestione già esistente ed è inserita in un immobile di pregio artistico formato da un mulino del Quattrocento con isola di proprietà affacciata sul canale di San Massimo. Non ci sono altri edifici confinanti e pertanto non risente di problematiche legate al rumore, al passaggio e quindi vi è ampia libertà nell’organizzazione di eventi e serate a tema.

BOHO fiori

Boho Padova è stato inaugurato il 26 novembre. Il locale sarà aperto a pranzo, aperitivo e cena e avrà 55 posti interni e 60 esterni. In orario diurno avrà un forte passaggio di turisti ma anche di lavoratori in quanto si trova a pochi passi dal famoso Policlinico di Padova. In città sarà l’unico locale dotato di un’isola giardino, affacciata sui canali, di grandi dimensioni (circa 600 mq). E’ un luogo molto suggestivo e oltre a prevedere arredi a tema bohémien, proporrà menù ricercati, vini italiani ed internazionali e, novità rispetto ai competitors, da dicembre, ogni domenica, organizzerà il brunch, ad oggi proposto in città solo da altri due locali.

Il ristorante di Daniele e Christian vuole riflettere l’etica creativa di uno stile dimenticato, evidente già dallo stesso logo, utilizzando ingredienti di qualità, preparati con amore e cura dalla loro cucina nella quale il linguaggio culinario degli chef è veneto, pugliese e sardo.

 

Boho Padova Snc

Vuoi diventare anche tu un Caso di Successo Cofiter?